Sicurezza dati l’importanza di mantenere un backup


Quanti di voi hanno sottovalutato l’importanza di un backup costante nel tempo? E quanti altri continuano a rimandarlo, perché ritengono, non sia veramente importante per il proprio flusso di lavoro?

Probabilmente molti di voi staranno sorridendo a queste domande, ma vi posso garantire che è così: il backup, cioè una copia totale o parziale dei dati, è uno degli aspetti più trascurati e sottovalutati sia dai privati, che dalle piccole o medie imprese, portando in alcuni casi ad epiloghi disastrosi.

Backup, ciò che dovevo fare ieri

Voglio raccontarvi un piccolo aneddoto che mi è realmente accaduto qualche mese fa.

Stavo lavorando alla mia postazione, e anche se il pc continuava a riavviarsi e la scheda madre mi tallonava con mille bip impazziti, io non feci nulla per sistemare quello che da lì a pochi giorni sarebbe divenuto un disastro epocale.

Dovevo consegnare un lavoro e non avevo né tempo, né voglia di fare quei lunghissimi e noiosissimi test per capire cosa stesse accadendo, ma in quel periodo preferii affidarmi alla speranza, che tanto, prima o poi, si sarebbe risolto da solo, ma non fu così!

Il pc si spense per non riavviarsi mai più.

Scheda madre bruciata e la traccia zero dell’hard disk dati cancellata. Non potevo più accedere ai miei file, perché il sistema operativo non riusciva a interfacciarsi con la periferica. Oltretutto, da furbona quale sono, l’ultimo backup fatto risaliva a tre mesi prima. Il non aver programmato un backup con scadenza regolare mi sarebbe costato da lì a poco un bel po’ di soldi, per recuperare tutto il mio lavoro.

Le cause del disastro…

Quello che ho raccontato è un qualcosa che potrebbe accadere a tutti quanti, volenti o nolenti, perché i guasti macchina sono del tutto imprevedibili, ma non sono la sola causa della perdita dei dati.

  • Cancellazione volontaria o no dei dati. Potrebbe succedere a tutti di cancellare accidentalmente dei file e non riuscire più a recuperarli o ancora più grave qualche impiegato potrebbe intenzionalmente eliminare dei file molto importanti, portando a un momentaneo blocco del normale flusso lavorativo all’interno dell’azienda.

  • Malware o Cryptovirus. Nell’ultimo anno molte aziende hanno dovuto chiudere i battenti, perché si sono viste sottratte da sotto il naso tutti i propri archivi: database dei clienti, modelli per la produzione, materiale marketing e molto altro.

  • Disaster recovery. Terremoti, temporali, furti, non possono essere evitati o previsti, per questo motivo è importante predisporre un backup esterno al luogo di lavoro, in modo da avere una copia del proprio lavoro sempre disponibile.

  • Malfunzionamenti vari dell’Hardware o del Software. I componenti elettrici col tempo sono soggetti a malfunzionamenti, così come l’uso quotidiano del PC potrebbe portare a errori di sistema imprevisti: file illeggibili, dopo un salvataggio o una schermata blu di Windows.

Prevenire è meglio che curare

I guasti possono essere innumerevoli, ma con un po’ di pazienza è possibile evitare tante conseguenze sgradevoli e riportare, con pochi click del mouse, alla normalità l’intero flusso di lavoro quotidiano.

Il backup può essere manuale o automatico, grazie all’ausilio di alcuni programmi che eliminano l’errore umano e lo si può impostare in 3 modi diversi:

  • Full backup. Consiste nella copia integrale di tutti i dati su un altro Hard disk.

  • Backup incrementale. Consiste nella sola copia dei dati modificati, perciò quando si vorranno recuperare i dati, bisognerà ricomporre i vari backup eseguiti.

  • Backup differenziale. Consiste nell’aggiornare solo i dati modificati al full-backup.

In conclusione, per evitare disastri irrecuperabili, bisognerà calendarizzare il giorno del Backup in maniera costante e ricordarsi di conservarlo lontano dagli spazi lavorativi, ma per maggiore sicurezza è sempre meglio rivolgersi ad un professionista del settore come IMPA Solution.

#daiincloud #cloud #sicurezzadaticloud

COFFEEBYTES rappresenta un concept brand ideato da SaidiSEO.com

Sede Ufficio: Via Privata Francesco Koristka, 4, 20154 Milano MI - P.IVA 09215030967
e-mail per informazioni: info@ferdinandodagostino.com; saidiseo@ferdinandodagostino.com

Ferdinando Dagostino - SaidiSEO "Web Creative e SEO"

P.IVA 09215030967

YouTube CB.png
Spreaker CB.png
Facebook CB.png
Instagram CB.png
LinkedIn CB.png