Wordpress: SEO for dummies


Strutturare un sito internet o un blog non è affatto semplice e tantomeno scontato: grafica, usabilità, testi, SEO sono tutte cose da tenere in considerazione quando si crea il proprio spazio online, specie, se lo scopo è lavorativo o pubblicitario.

Sebbene gli strumenti messi a disposizione dalle varie piattaforme siano essenziali e ben strutturati, è necessario conoscere l'ambito di lavoro ed è preferibile lasciare che sia un esperto della SEO ad adoperare sull'indicizzazione.

Al giorno d'oggi per avere visibilità bisogna avere un buon sito, sapersi distinguere per contenuti ed impatto visivo, e soprattutto adattare i testi in modo da avere un'ottima indicizzazione all'interno dei motori di ricerca, ovvero costruire una SEO solida e ben strutturata.

Una delle piattaforme maggiormente utilizzate per creare siti internet e blog è sicuramente Wordpress, che permette di avere un proprio spazio web personalizzato e funzionale. Inoltre, cosa non da poco, ha degli ottimi plug-in che aiutano a costruire e tenere sotto controllo la propria indicizzazione.

SEO Automated Link building

SEO Automated Link building è uno degli ultimissimi plug-in disponibili sulla piattaforma che aiutano l'indicizzazione. La sua funzione è relativa alla costruzione della rete link interna al sito, ovvero tutti quei collegamenti che aiutano l'utente a navigare da un articolo all'altro attraverso link interni.

Il funzionamento è molto semplice: si associa ad un termine o una parola chiave un link. Ogni volta che questo sarà ripetuto nel testo, verrà associato automaticamente al link desiderato, velocizzando il lavoro del writer che non dovrà più associare, manualmente e di volta in volta, il termine desiderato.

Uno degli effetti principali sarà il favorire la navigazione all'interno del proprio sito, rendendo più visibili articoli anche più datati.

Impostare il plug-in è molto semplice:

1. Seleziona la voce “Aggiungi link” nel menu; 2. Assegna un titolo (principalmente ad uso interno); 3. Assegna un titolo al collegamento (attributo titolo in HTML); 4. Assegna parole chiave, separate da virgola; 5. Inserisci URL; 6. Decidi quanto spesso dovrebbe apparire il link su una pagina (facoltativo); 7. Scegli link target (se aprire il link nella stessa scheda o in una nuova); 8. Salva!

D'ora in avanti la keyword scelta porterà alla pagina desiderata con le opzioni specificate durante la lavorazione.

Altri plug-in SEO

Ovviamente questo è solo una delle ultime novità per quanto riguarda la SEO, ma non è l'unica. Vi sono infatti tanti altri plug-in tra i quali troviamo: All in One SEO Pack, Platinum SEO Pack, SEO Ultimate e SEO Framework.

All in One SEO è uno strumento completo che permetterà di tenere sotto controllo l'indicizzazione a 360°. Esso comprende:

1. Il supporto Google AMP; 2. Il supporto Sitemap XML; 3. Un sistema di ottimizzazione automatica per i titoli; 4. La generazione automatica dei meta tag; 5. Il supporto per l’uso degli strumenti di Google Analytics.

Va specificato, però, che per renderlo davvero funzionale è necessario personalizzare il pannello di controllo e soprattutto avere un'idea chiara e precisa dei campi sui quali si sta andando ad agire, poiché, delle scelte sbagliate potrebbero compromettere l'indicizzazione del sito.

Platinum SEO pack è simile al plug-in sopracitato, ma offre l'opportunità di specificare caratteristiche aggiuntive per ogni funzione, come la possibilità di aggiungere regole particolari riferite ai BOT dei motori di ricerca per i diversi post o anche per intere sezioni del sito. Anch'esso ha un sistema di ottimizzazione automatica dei titoli e la generazione automatica dei meta tag.

Per quanto riguarda SEO Ultimate possiamo indicare alcune delle sue maggiori funzioni:

1. Gestire le meta description, anche in modo automatico; 2. Gestire il tag title in modo specifico, sia per le pagine sia per i singoli post; 3. Integrare il protocollo Open Graph; 4. Ottimizzare i permaling; 5. Gestire i Rich Snippet nel modo migliore.

SEO Framework è uno degli strumenti più consigliati, anche per i meno esperti, poiché gestisce diversi campi in automatico senza la necessità di interventi successivi. Tra le sue principali funzionalità, segnaliamo per importanza:

1. La gestione completa ed automatizzata dei titoli e delle meta description; 2. La gestire il protocollo Open Graph; 3. La possibilità di gestire i differenti URL; 4. La possibilità di creare ottime sitemap dei contenuti; 5. La perfetta integrazione dei contenuti del sito internet anche con i maggiori social network in modo semplice.

Molti di questi plug-in sono visibili ed utilizzabili solo con la piattaforma Wordpress aggiornata, e soprattutto, anche i più semplici strumenti devono essere calibrati sul proprio brand, target e scopo. Risulta quindi essenziale rivolgersi ad un professionista del settore.

L'indicizzazione SEO è l'ago della bilancia che vi permette di essere riconosciuti dai motori di ricerca. Paragonabile alla salute di un individuo: se curata nel modo sbagliato non può che portare al decadimento del corpo; allo stesso modo una SEO gestita male e impostata con keyword errate può determinare l'esclusione del sito dai motori di ricerca, divenendo quindi introvabile dagli utenti.

#Wordpress #SEO #OttimizzazioneSEO #UX #indicizzazionegoogle #innovazione

COFFEEBYTES rappresenta un concept brand ideato da SaidiSEO.com

Sede Ufficio: Via Privata Francesco Koristka, 4, 20154 Milano MI - P.IVA 09215030967
e-mail per informazioni: info@ferdinandodagostino.com; saidiseo@ferdinandodagostino.com

Ferdinando Dagostino - SaidiSEO "Web Creative e SEO"

P.IVA 09215030967

YouTube CB.png
Spreaker CB.png
Facebook CB.png
Instagram CB.png
LinkedIn CB.png