Oculus Venues: La VR è in diretta grazie a Facebook

Aggiornato il: gen 22


La realtà virtuale con Oculus e Facebook ormai non ha più limiti. Grazie alla nuova app di VR Oculus Venues di Facebook è possibile assistere a un evento senza parteciparvi fisicamente in prima persona. Sarà inoltre possibile decidere all’ultimo minuto se vedere o meno lo spettacolo sold out della nostra cantante preferita. Come? Grazie all’app Oculus Venues compatibile con visori VR, con cui si potrà partecipare a eventi reali stando comodamente in pigiama sul divano di casa.

Oculus Venues

L’app Oculus Venues è compatibile con i visori Gear VR, Oculus Go e Oculus Quest. Ciascuno di questi permette di assistere in diretta a incontri sportivi come se si fosse davvero in tribuna, o a qualunque altro evento, disponibile nella lista - in continuo aggiornamento - di quelli visionabili.

Lo scopo dei visori VR

I visori VR non sono solo uno strumento per poter assistere a un concerto o a una partita di basket. Si tratta, infatti, di un nuovo metodo per allargare la propria rete di conoscenze, ma anche di condividere esperienze, più o meno nuove, con gli amici che per motivi di studio o lavoro si sono trasferiti in un’altra città. Sotto questo punto, i visori VR possono essere considerati degli strumenti funzionali per il mantenimento dei rapporti interpersonali.

La parola a chi lo ha provato

A settembre un concerto di Billie Eilish è stato trasmesso per la prima volta in diretta su Oculus Venues. In tanti hanno accolto positivamente questa nuova opportunità. Infatti chi non poteva parteciparvi di persona ha potuto comunque assistere al concerto, grazie al visore e all’app Oculus Venues. Un'esperienza unica.

È stata molto apprezzata anche la possibilità data da Oculus Venues di decidere se vedere il concerto come singolo spettatore o come parte di un pubblico, così da ricreare la tipica atmosfera dei concerti. Infatti l'app di Oculus mette a disposizione due modalità diverse per poter assistere in diretta a un evento: sociale o solista.

Modalità sociale

Chi sceglierà questa opzione si ritroverà circondato da avatar che incarnano gli altri spettatori che partecipano all'evento attraverso le stesse modalità. Con loro si potrà interagire, saltando, chiaccherando, emozionandosi, come se si fosse realmente insieme. Il plus di questa modalità è il poter decidere se silenziare o meno le persone che si hanno attorno, magari nel momento in cui diventano fastidiose o urlano troppo. Un’opzione che in alcuni casi si vorrebbe avere anche nella vita reale.

Modalità solista

Chi utilizza la modalità da solista invece, assisterà all’evento da solo senza nessuno attorno. Magari non esattamente naturale e realistica, ma che sicuramente evita i fastidi che possono derivare dal dover interagire con altri spettatori.

Feedback utili

La nuova app VR sviluppata a Menlo Park dona una visuale di 360°. Proprio come se si fosse davvero presenti. Chi l’ha provato riferisce però che in alcuni momenti l’audio e l’immagine erano in ritardo e la sincronia dei movimenti non risultava fluida. Feedback utili sia per chi è interessato a provare queste nuova tecnologia, sia ovviamente per gli sviluppatori, che possono così correre ai ripari nel momento in cui sia riscontrato un qualche malfunzionamento. Di certo saranno presi in grande considerazione per migliorare anche la user experience del prodotto.

A proposito di esperienza, partecipare al concerto di Billie Eilish con l'utilizzo di Oculus Venues è stato sicuramente più immersivo rispetto al vederne la registrazione video su YouTube, anche se è innegabile che le sensazioni percepite siano state diverse e meno soddisfacenti di quelle percepibili in loco e in modo diretto.

I tanti pro

La realtà virtuale è un campo in continua espansione e miglioramento. Fino a pochi anni fa partecipare a un concerto dal vivo essendo fisicamente da tutt’altra parte rispetto alla sua vera location, era pura immaginazione.

Ora invece se per caso si dovesse decidere all’ultimo di andare a un concerto sold out o a una partita dell’NBA grazie a un visore di VR e al catalogo sempre più ricco di Oculus Venues si potrà dire di esserci stati senza dover prendere un aereo, fare la fila o arrivare prima per cercare parcheggio.

#Facebook #VR #OculusVeneus #visori

COFFEEBYTES rappresenta un concept brand ideato da SaidiSEO.com

Sede Ufficio: Via Privata Francesco Koristka, 4, 20154 Milano MI - P.IVA 09215030967
e-mail per informazioni: info@ferdinandodagostino.com; saidiseo@ferdinandodagostino.com

Ferdinando Dagostino - SaidiSEO "Web Creative e SEO"

P.IVA 09215030967

YouTube CB.png
Spreaker CB.png
Facebook CB.png
Instagram CB.png
LinkedIn CB.png