Prestashop Day: Un evento Start & Scale


L’evento e-commerce più trendy dell’anno si è tenuto lo scorso 26 settembre al Talent Garden Calabiana di Milano. La quarta edizione del Prestashop Day, che ha visto cifre notevoli - 26 tra conferenze e workshop, 35 speaker e 20 espositori - e ha registrato la presenza di 700 partecipanti, tra i quali anche noi di Impa PCS.

Ci sentiamo, quindi, ancora più coinvolti nel condividere con i nostri lettori i tratti che, a parere nostro, l’hanno resa un’esperienza ad alto livello formativo.

Innanzitutto, ci piace ricordare la finalità di questo grande evento. Esplicitato da Alexandre Eruimy, CEO di Prestashop, in apertura dei lavori, il tema di Prestashop Day 2019 è stato “Start & Scale”, ruotando attorno alle nuove start up, alle realtà aziendali, ai commercianti e agli imprenditori che desiderano avviare un’attività di vendita online (start) o che rincorrono la crescita di questa (scale).

Su cosa poggia questo ambizioso progetto di “avvio e sviluppo”? E’ stato di nuovo il CEO del noto CSM, interamente pensato per lo sviluppo e la gestione dell’e-commerce, ad offrirci la risposta. I pilastri sui cui si basa Prestashop sono: la fiducia testimoniata da una community che conta 1 milione di utenti in tutto il mondo, la prossimità intesa come la costante ricerca per rafforzare la vicinanza tra commercianti e clienti, semplificando le operazioni di business ed implementando la trasparenza delle procedure ed, infine, la crescita che porterà Prestashop ad essere mobile responsive entro un anno.

Formula per un grande successo

Per meglio sottolineare le peculiarità del progetto di “scalata”, Prestashop ha coinvolto testimoni di grande successo attraverso presentazioni, tavole rotonde e workshop. Tra gli interventi più convincenti e persuasivi non possiamo non citare quello di Simone Michele, Head of Partners and SMB di Paypal Italia, che ha illustrato i servizi che la società americana - che in Italia opera come istituto di credito - metterà a breve a disposizione dei propri clienti.

Le motivazioni alla base dell'introduzione di queste novità sono sicuramente i rinnovati bisogni degli utenti di semplicità, sicurezza, ma anche di crescita, adattamento all’e-commerce e di obliquità, intesa come espansione del business oltre le consolidate zone di influenza.

Paypal sarà il primo player in Italia a fruire della nuova piattaforma, che assumerà proprio il nome di “Paypal Checkout”. Le nuove funzionalità saranno attive da Natale per la versione 1.7 della piattaforma, mentre per la versione 1.6 sarà necessario attendere il 2020. Paypal, con l’implementazione della piattaforma di pagamento, non è certo l’unica realtà aziendale ad aver guardato ai propri fruitori, con l’intento di supportarli maggiormente durante il loro processo di acquisto.

Il consorzio Netcomm, digital hub italiano per l’evoluzione delle imprese verso i consumatori digitali nel mondo, ha infatti perseguito lo stesso fine e ha sviluppato una DR da apporre sui siti internet di tutti quegli esercizi commerciali online conformi alle normative europee in vigore dal 2015, tra le quali quella obbligatoria dell’iscrizione all’O.D.R.

Interessante e molto attuale anche l’intervento di Alessandro Sironi, Chief Digital Officer di Huawey, che attraverso la web agency Hirooks, guidata da Daniele Albanese, ha visto crescere notevolmente il suo business negli anni. Huawey e Hirooks hanno investito tutto sulla fiducia e la fidelizzazione dei clienti, ovvero sull’ascolto attivo di ciò che il consumatore desidera e dei suoi suggerimenti per migliorare il prodotto, associando a questo l’erogazione di servizi sempre più efficienti.

Per l’azienda, leader mondiale nelle telecomunicazioni, e per la sua agenzia web - prossima all'acquisto - gli utenti devono essere valorizzati come veicolo pubblicitario: tra questi, i più affezionati ed i più fedeli sono addirittura nominati ambasciatori del sito web!

Cosa ci aspetterà in cima?

L’incontro con queste grandi personaggi e l’essere stati resi presenti alle esposizioni delle loro strategie e piani di sviluppo, ci porta a chiederci: cosa ci aspetterà in cima al termine delle scalata?

Siamo certi di trovare Huawey con i suoi nuovi prodotti e servizi, già annunciati e presentati a Monaco, come ci sarà Hirooks con il suo management sempre più ardito ed illuminato e con nuovi partner commerciali.

Ci aspettiamo anche Netcoom che renderà ancora più capillare la sua presenza al fianco di imprese e consumatori digitali e, naturalmente, Paypal, che si impegnerà a rendere ancora più efficiente il tasso di conversione e soddisfazione del cliente.

Ci sarà, infine, a guardare con occhio attento ognuno dei grandi attori del mercato e i loro progetti, Prestashop, che ridimostrerà e rinnoverà la sua capacità di essere un punto di riferimento per l’e-commerce.

#Presatshop #Paypal #huawei #startscale

COFFEEBYTES rappresenta un concept brand ideato da SaidiSEO.com

Sede Ufficio: Via Privata Francesco Koristka, 4, 20154 Milano MI - P.IVA 09215030967
e-mail per informazioni: info@ferdinandodagostino.com; saidiseo@ferdinandodagostino.com

Ferdinando Dagostino - SaidiSEO "Web Creative e SEO"

P.IVA 09215030967

YouTube CB.png
Spreaker CB.png
Facebook CB.png
Instagram CB.png
LinkedIn CB.png