Big Data Innovation Group: Innovazione nel mondo della fidelizzazione

Aggiornamento: gen 27

Nel dicembre 2019 nasce Big Data Innovation Group da un gruppo di professionisti con il comune interesse di modernizzare il modello con cui ci si approccia al cliente, facendo di quest’ultimo il perno intorno al quale gira il mercato.

Big Data Innovation Group

Nel definire questo modello, l’azienda si prefigge tre importanti obiettivi: aggiungere valore al mondo della fidelizzazione clienti tramite un algoritmo di intelligenza artificiale proprietario, investire le fidelity card di un ruolo più centrale nel contesto dell’e-commerce e aiutare la digitalizzazione per le piccole e medie imprese che ancora vendono in modo tradizionale, tramite quello che la startup chiama eCommerceVolution, un sistema che consentirà a tutti, a basso costo, di far evolvere la propria attività commerciale.


Tecnologia avanzata alla portata di tutti


Il principale interesse dell’azienda è quello di rendere il cliente finale unico per ogni tipo di esercizio commerciale. Nel realizzare questo obiettivo l’azienda ha sviluppato una piattaforma web e mobile app collegata al fine di

“fornire un unico sistema integrato, ma estremamente scalabile, per consentire a chiunque di iniziare a familiarizzare con le varie possibilità che offriamo, per arrivare ad implementare quanto di più avanzato possiamo mettere a disposizione”

come dichiarato dal CEO e General Manager di Big Data Innovation Group, la Dottoressa Barbara Assaiante.


Una tecnologia a portata di tutti quindi che però non è frutto di una frettolosa indagine di mercato, bensì di un lavoro continuo iniziato nel 2015 con lo sviluppo di una applicazione CRM e il successivo spostamento di essa sul Cloud.


Come dicevamo nell’introduzione: l’app, perfezionata nel tempo, implementa un software di intelligenza artificiale che con una analisi comportamentale dei clienti mappa ognuno di questi ultimi singolarmente in base alle sue scelte e ai suoi acquisti permettendo così all’app del commerciante di offrire proposte di acquisto personalizzate. Questo è per l’azienda il vero modo di fidelizzare il cliente: essere attenti alle sue richieste e desideri.

Il pacchetto offerto dall’azienda si compone anche di una app personalizzabile che ogni negozio potrà adattare alle proprie esigenze. In questo senso quindi l’azienda propone una soluzione ad hoc e easy-to-use per ogni tipo di commerciante.


In ultima istanza il tutto è mirato a ridare vita al commercio rendendolo competitivo dove la competizione viene vinta dal prodotto di qualità e non da quello col prezzo più basso.


Verso un nuovo tipo di mercato

Big Data Innovation Group ha tra i suoi asset più importanti quello della consulenza e in questo periodo sta cercando un partner strategico che possa aiutarla ad espanderlo e rafforzarlo tramite l’internazionalizzazione del brand. Per agevolare questo percorso la start up ha siglato un accordo con un early stage capital advisor: la BizPlace Holding.

La volontà di internazionalizzare l’azienda arriva forse nel momento più adatto: quello dominato dall’innovazione digitale, che sta sempre più diventando una priorità per tutte le aziende. Solo all’inizio di quest’anno abbiamo infatti visto come la domanda di eCommerce sia aumentata di 20 volte. Se da un lato la domanda è aumentata, dall’altro la capacità di digitalizzare le aziende è cresciuta solo di 4/5 volte. Uno scarto evidente tra le due metriche che dovrà necessariamente venire colmato nel futuro più prossimo.


Il CEO dell’azienda spiega che il fatto che la totalità della domanda non sia stata soddisfatta non significa che non ci sia un'effettiva necessità di innovare le aziende e migliorare l’ecommerce, in quanto la comodità della spesa online cresce sempre di più. Per questo motivo l’azienda vuole essere pronta per accompagnare nel loro percorso di digitalizzazione tutte le aziende che vorranno credere in questo processo e nel servizio offerto dall’azienda.


early stage capital advisor

Al fine di rendere questo processo il più trasparente possibile la stessa azienda ha poi sviluppato un percorso di approfondimento denominato “Fidelizzazione 2.0” proprio per trattare in modo approfondito gli argomenti inerenti alla digitalizzazione e al modo in cui l’azienda intende realizzarla.

Tale approfondimento intende rivolgersi direttamente ai commercianti al fine di presentargli il tema dell’ eCommerce e della fidelizzazione dei clienti sotto un’altra luce; come un nuovo modo di fare eCommerce, con la fidelizzazione del cliente come base di lavoro primaria degli strumenti di marketing.

Ravvivare la competitività del mercato

La presenza di una disparità di forze tanto evidente tra i colossi dell'eCommerce e i classici commercianti chiama quasi ad una digitalizzazione forzata. Forzata perchè ormai i tempi lo richiedono e perchè altrimenti la crescita dei sopracitati colossi finirà per oscurare completamente chi invece non vuole evolvere il suo negozio.

È in questo panorama che Big Innovation Group trova la sua raison d’être: aiutare la digitalizzazione del mercato. Digitalizzazione volta a ravvivare il mercato stesso che non verrà più dominato da una manciata di entità ma presenterà una granularità più elevata che si tradurrà inevitabilmente in più scelta per il cliente, più competizione, ricerca della qualità e nella ricerca alla fidelizzazione.


Articolo di Angelo Rosace