Carepy: La nuova app per farmacie ridefinisce l’assistenza sanitaria

“La salute vale più della ricchezza”

Come recita questo vecchio adagio, quando si ha la fortuna di godere di ottima salute si è ricchi: ma cosa succede quando quest’ultima, per un motivo o per l’altro, viene a mancare?

Inizia così la spola fra visite specialistiche, medico di base, la ricerca delle farmacie meglio fornite di tutta la zona e, soprattutto, si cominciano le terapie.

La maggioranza di noi se la cava con poco: magari un breve ciclo di antibiotici per sconfiggere quell'antipatica bronchite o una serie di punture per far passare quel mal di schiena che proprio non dà pace.


Esistono però anche persone che purtroppo hanno bisogno di seguire terapie per motivi più seri e tempi molto più lunghi, o addirittura in alcuni casi la cura può durare tutta la vita: basti pensare ai diabetici, piuttosto che a tutti quelli che soffrono di ipertensione.


Seguire queste terapie non è sempre facile: oggi bisogna prendere la pillola blu e un quarto della pastiglia arancione e mezza di quella verde, domani invece solo la compressa rossa. E dopodomani, come il primo giorno ma con le dosi diverse: un vero caos.


Ricordarsi che farmaco prendere, quando e a che ora può essere così complicato che spesso i pazienti decidono di sospendere la terapia o addirittura la abbandonano completamente.

Ed è proprio per venire in aiuto a chi è stufo di dover consultare prescrizioni complicate quanto i calcoli della NASA che nasce una nuova applicazione per smartphone: Carepy.


Una app per avvicinare pazienti, farmacisti e dottori per migliorare l’aderenza terapeutica


Carepy nasce dalla fusione di due termini inglesi care (cura/ attenzione) + therapy (terapia), e dalla volontà di rendere la vita più semplice a pazienti, medici e farmacisti sul nostro territorio.

L’applicazione permette, una volta inserite le corrette indicazioni terapeutiche, di gestire comodamente dal proprio smartphone tutte le esigenze di cura e benessere, ricevendo notifiche su quando assumere i farmaci o ricevere avvisi quando questi ultimi stanno per finire.


Quando la app Carepy è promossa e proposta direttamente dal proprio medico di base in collaborazione con il nostro farmacista di fiducia, non parliamo più di una semplice app promemoria ma di un vero e proprio strumento di controllo medico volto a migliorare in maniera significativa l’aderenza terapeutica.

Il farmacista controlla scorte e scadenze dei farmaci e può inviare promozioni su misura per le esigenze di ognuno; il Medico invece può seguire da remoto tutto ciò che riguarda il paziente, monitorando la somministrazione dei medicinali, fornendo ulteriori prescrizioni se necessarie e gestire gli appuntamenti di visita e controllo.

Inoltre la app, usata in modo corretto, promuove il programma MiCuroBene che permette di accumulare punti e ricevere voucher promozionali da spendere nella farmacia di fiducia.


Fra tutti quelli che hanno deciso di investire in questa startup innovativa, spicca il nome di Comifar, azienda leader nella distribuzione farmaceutica, che ha voluto siglare con Carepy un accordo commerciale.


Come spiegato da Davide Sirago, CEO di Carepy, «Grazie all’esperienza e alla capillarità nel mercato italiano di Comifar, possiamo finalmente diffondere in tutta Italia l’idea della Farmacia Carepy che si prende cura dei suoi pazienti oltre le mura della farmacia stessa instaurando una relazione duratura registrando un miglioramento dell’aderenza terapeutica dei pazienti fino al 30%, un incremento delle vendite in farmacia fino al 60% in tempi rapidi attraverso la fidelizzazione e un aumento del transito in farmacia di circa il 70% attraverso iniziative mirate».


Carepy, in collaborazione con Comifar, promette di diventare un valido aiuto a tutta la catena di cura e sostegno che gravita intorno al mondo della Salute, senza escludere nessuno.


Chiunque fosse quindi interessato a far parte di questo percorso, può consultare il sito ufficiale dell’app e richiedere demo gratuite o ulteriori informazioni.


Perché prendersi cura della propria persona non sta solo nell'indossare il miglior vestito che abbiamo nell'armadio o nell'andare in palestra, ma anche nel seguire bene le terapie che ci vengono prescritte aiutando il nostro fisico a riprendersi prima e a essere più efficiente dopo.


Come dicevano i nonni “La Salute prima di tutto!”.


Articolo di Ilaria Calcagnolo

COFFEEBYTES rappresenta un concept brand ideato da SaidiSEO.com

Sede Ufficio: Via Privata Francesco Koristka, 4, 20154 Milano MI - P.IVA 09215030967
e-mail per informazioni: info@ferdinandodagostino.com; saidiseo@ferdinandodagostino.com

Ferdinando Dagostino - SaidiSEO "Web Creative e SEO"

P.IVA 09215030967

YouTube CB.png
Spreaker CB.png
Facebook CB.png
Instagram CB.png
LinkedIn CB.png