Covid-19: La risposta del ventilatore Dyson per combattere la pandemia

Quello che stiamo vivendo è senza ombra di dubbio un momento storico che non potremo mai dimenticare.


Per alcuni, è addirittura un pezzo di storia che dobbiamo considerare un dono.

Niente di masochistico in questa affermazione.

Eppure molti sociologi pensano che solo in condizioni di privazione e difficoltà come questi, l’essere umano sia in grado di ridare giusta importanza e nuovo credito a come lascia la sua impronta nel mondo.


Oltre a ragionamenti di ordine antropologico o di denuncia contro la defraudazione dell’ecosistema, molti fanno leva su uno spirito di “assistenza territoriale” rivendicabile a istinti molto più umanistici.


Lo abbiamo visto tutti di come aziende, fabbriche e anche volonterosi ingegneri casalinghi, si siano prodigati in produzioni di mascherine, beneficenza e atti eroici di sacrificio per aiutare in questo periodo caratterizzato dal COVID-19.


Se è vero che di questo 2020 non vogliamo rimanga solo il ricordo di una sigla batterica, anche molte aziende hanno approfittato dell’attenzione mediatica per dare lustro al loro brand, anche in modi del tutto rivoluzionari e spesso meno remunerativi.


Molti hanno meritato menzioni di merito sui giornali ma pochi hanno meritato il loro logo o il loro nome al fianco di una notizia che davvero lascia piacevolmente stupiti.

Uno di questi è proprio Dyson.



Tecnologia Dyson: Quando il prodotto e il brand fanno marketing insieme


Il noto fondatore dell’azienda inglese Sir James Dyson ha fatto parlare di se dopo aver annunciato, con giustificato orgoglio, la conversione dell’intera linea produttiva dei famosi aspirapolvere, in sofisticati ventilatori polmonari per la respirazione medica assistita.



Sponsorizzato in primis dal premier Tory Bleir, con il quale il fondatore del grande marchio condivide ideologie e politiche sulla Brexit, il marchio Dyson ha modificato il processo di fabbrica in tempi da record.


Il merito ovviamente non va soltanto al noto fondatore, il quale ha trovato sostegno e letteralmente braccia nei suoi sempre fedeli dipendenti. Infatti, dopo aver mandato una lettera a tutto il personale, nessun pilastro della filiera produttiva ha ritenuto fosse un sacrificio l’impiego di ore supplementari per la produzione dei ventilatori.


Gli strumenti, caratterizzati dalla qualità Dyson, sono stati fondamentali per mantenere in vita pazienti e strutture che come molti sanno erano nel pieno collasso.


Un progetto pilota che ha avuto un gran successo e che ha ispirato l’azienda a produrre in tempi altrettanto record, il prototipo ufficiale CoVent, in grado di essere venduto anche fuori dalla paese britannico.


Il numero dei contagi in Inghilterra è ancora in ascesa e a differenza dell’Italia, sembra ancora lontana la possibilità di vedere una curva confortante verso il basso. Nonostante questo, il supporto di un partner tecnologico così importante e in grado di trasformare modernità in reale risposta ai bisogni, ha regalato all’opinione pubblica speranza e positività sul futuro.



Polemiche sulla campagna marketing



Non sono stati dati dettagli su eventuali transazioni in merito al prodotto ma i più maligni sostengono che questa sia stata solo una mossa di marketing o di strategia, per impattare positivamente sul fermo inesorabile del mercato.


Ipotesi plausibile e sicuramente non lontana dalla realtà.


Sebbene il brand abbia avuto (come ci si aspettava), il suo spazio di notorietà, è anche vero che la giusta causa legittima qualunque secondo fine.


Inoltre, la manovra sottolinea le riconosciute doti di management del fondatore, il quale sa benissimo quanto bloccare l’operatività di un’azienda sia molto più invalidante di cambiare prodotto.


Se quest’ultimo si rivela poi vincente ma più di tutto utile, ogni maldicenza non merita ascolto.

COFFEEBYTES rappresenta un concept brand ideato da SaidiSEO.com

Sede Ufficio: Via Privata Francesco Koristka, 4, 20154 Milano MI - P.IVA 09215030967
e-mail per informazioni: info@ferdinandodagostino.com; saidiseo@ferdinandodagostino.com

Ferdinando Dagostino - SaidiSEO "Web Creative e SEO"

P.IVA 09215030967

YouTube CB.png
Spreaker CB.png
Facebook CB.png
Instagram CB.png
LinkedIn CB.png