Lucca Comics and Games 2020 diventa digitale: nasce Lucca Changes

Aggiornato il: 8 dic 2020

Fra le molte cose che l’epidemia di Covid-19 ci ha tolto quest’anno di sicuro c’è la possibilità di poter coltivare i nostri hobby e le nostre passioni.

Palestre chiuse, lezioni di tennis sospese, locali chiusi, concerti annullati e persino il tanto amato martedì del calcetto: tutto bloccato.


Ci siamo così ritrovati seduti sui divani delle nostre case con indumenti sempre più stretti e un livello di noia in costante aumento.


Ma in tutto questo sistema di chiusure ed eventi annullati, c’è stato anche chi invece

ce l’ha fatta: quest’anno infatti completamente in barba persino allo staff de La Scala di Milano, uno degli eventi clou della stagione autunnale si è tenuto lo stesso.

Certo, non con le stesse modalità di sempre ma, ad ogni modo, l’universo geek si è applicato e ha trovato la soluzione giusta: il Lucca Comics and Games 2020 in edizione digitale.


L’attesissima fiera del fumetto più famosa d’Italia quest’anno è andata in scena sfruttando tutta la potenza del mondo virtuale e non si è fatta mancare proprio niente, neppure gli amatissimi cosplay che hanno avuto modo di sfidarsi in un evento chiuso al pubblico studiato a tavolino.


Lucca Changes 2020: Rai e Amazon media partner


I complici della messa in atto di questa Lucca Comics 4.0 sono stati 2 grandi partner commerciali di spessore internazionale: stiamo parlando di Rai e Amazon.


Rai per questa edizione 2020 rinominata Lucca Changes è di fatto il Main Media Partner e ha ospitato sui suoi numerosi canali digitali che streaming moltissimi eventi, servizi speciali e interviste con i grandi autori protagonisti di questa edizione e portando per la prima volta in assoluto Lucca Comics and Games in televisione.

Rai Radio2 è stata la radio ufficiale dell’evento che ha accompagnato tutti gli appassionati durante lo svolgimento di questo evento iniziato il 29 ottobre e terminato lo scorso 1 novembre.


Amazon, il colosso americano, si è invece prestato a diventare lo store ufficiale di tutto il mondo geek che gravita intorno all’evento. Inoltre, in quanto piattaforma multimediale, ha ospitato moltissimi eventi in esclusiva come “Chi ha ucciso Kenny” con Pera Toons e “Cover” con ZeroCalcare.

Ma la super novità di quest’anno è stata senza dubbio l’Amazon Comic Award: contest creato su misura per questa edizione di Lucca Changes e dedicato a tutti gli utenti Amazon, nel quale era possibile votare il proprio fumetto preferito.


Insieme a questi due big dei media è stato possibile per lo staff di Lucca Comics and Games mettere in piedi un sistema di eventi in streaming, live e on demand che ha coinvolto più di 360 ospiti provenienti dal panorama mondiale dell’universo geek e che si sono svolti non solo su tutto il territorio italiano, ma spesso anche dall’estero.

In numerose città straniere come Los Angeles, Madrid, Shanghai e Il Cairo si sono infatti svolti molti campfire in collaborazione con il MAECI e grazie alla rete degli Istituti Italiani di Cultura in concomitanza e in occasione della XX Settimana della lingua italiana nel mondo, permettendo praticamente a quasi i tutti i continenti di poter entrare in contatto con la cultura italiana del mondo del fumetto e non solo.


Lucca Comics and Games pensa al futuro: contenuti fruibili fino a febbraio 2021 e progetti dedicati alla didattica scolastica


Gli eventi importanti sono stati molti e nominarli senza tralasciarne qualcuno porterebbe via troppo tempo alla lettura e sarebbe sicuramente ingiusto: credeteci, ogni singolo evento ha raccontato un piccolo capolavoro di tecnica, magia, inventiva e storytelling.


E proprio in questo scenario si inserisce la volontà degli organizzatori del Lucca Comics di non renderlo solamente un evento “a consumo” ma far sì che buona parte dei suoi contenuti rimanessero consultabili sulle diverse piattaforme digitali offerte da Amazon e Rai anche dopo la fine del suo svolgimento. Così, fino a fine febbraio 2021, sarà possibile fruire dei contenuti originali su RaiPlay in una sezione creata ad hoc per l’occasione e seguire gli ulteriori campfire che si svolgeranno nel frattempo.


Sempre guardando al futuro, continua anche il progetto Rodarica dove, con la collaborazione di Book on a Tree sarà possibile rendere omaggio a Gianni Rodari offrendo ad insegnanti e bambini delle scuole che decideranno di aderire ad un kit di fantasia per stimolare la creatività dei più piccoli.

I migliori elaborati saranno sviluppati e successivamente presentati attraverso percorsi espositivi dedicati.


Perché in fondo il mondo dei fumetti, dei cartoni animati, dei giochi in scatola, videogame e tutto ciò che vi ruota intorno non è solamente divertimento e tempo libero, ma è prima di tutto cultura, interazione e creatività.

COFFEEBYTES rappresenta un concept brand ideato da SaidiSEO.com

Sede Ufficio: Via Privata Francesco Koristka, 4, 20154 Milano MI - P.IVA 09215030967
e-mail per informazioni: info@ferdinandodagostino.com; saidiseo@ferdinandodagostino.com

Ferdinando Dagostino - SaidiSEO "Web Creative e SEO"

P.IVA 09215030967

YouTube CB.png
Spreaker CB.png
Facebook CB.png
Instagram CB.png
LinkedIn CB.png