Luna Labs lancia Replay: gli annunci video di giochi per cellulari sono ora creati automaticamente

Replay, uno strumento che permette di creare le pubblicità video di un gioco risparmiando tempo e denaro, viene lanciato da Luna Labs basandosi sulla piattaforma Unity.

Replay va a produrre un numero soddisfacente di variazioni sugli annunci pubblicitari, in modo da poter scegliere quello più adatto. Ciò permette l’ottimizzazione della loro spesa pubblicitaria, rendendo automatici la produzione e il montaggio dei video di gioco.

Cos’è Luna Labs?


Luna Labs è un’azienda con sede nel Regno Unito, a Londra. Fondata nel 2018, ha un secondo team con base a Minsk, in Bielorussia, per un totale di circa venti dipendenti. La società ha lavorato in passato con compagnie come Voodoo, Activision, Kwalee, Gamejam, Boombit, Crazy Labs, Sybo e King. Grandi nomi del settore e figure come Ben Holmes e Chris Lee hanno investito in Luna Labs fino a 1 milione di dollari.


Inizialmente, Luna Labs si occupava della produzione di diversi giochi in HTML5. Tuttavia, su suggerimento dei clienti, ha iniziato a utilizzare la propria tecnologia per dedicarsi alla creazione di annunci pubblicitari giocabili. Cliccando un solo pulsante, l’utente può avere accesso ad una parte del gioco stesso e vedere come funziona. Dopo un mese di beta-testing, Replay, la creazione di Luna Labs, è ora disponibile per un maggior numero di clienti.


Il CEO Steven Chard ha affermato che, dal momento che il servizio permette il risparmio di tempo e soldi, Replay sarà a pagamento. L’obiettivo finale, tuttavia, è garantire l’accesso a strumenti di alta qualità come Replay a studi di ogni dimensione, compresi giovani indipendenti che potrebbero giovarne per testare nuove idee.


Da dove nasce la necessità di creare Replay?


Dal momento che gran parte delle attività di acquisizione degli utenti attraverso l’intelligenza artificiale sono state automatizzate da aziende come Google e Facebook, i team che si occupano di suddette acquisizioni si concentrano sulla parte creativa di una pubblicità per ottimizzare la commerciabilità di un gioco.


I team creativi, dipendenti dagli algoritmi delle grandi aziende, devono quindi provare innumerevoli annunci per ciascun gioco, in modo da capire quali di questi attrae più utenti. Tuttavia, queste piccole variazioni richiedono un significativo tempo di editing. Grazie all’arrivo di Replay, questo tempo può essere risparmiato e dedicato ad altre mansioni, dal momento che rende possibile la creazione di variazioni video illimitate da una singola registrazione di gameplay.


Il CEO Steven Chard afferma che i video creativi siano il più grande motore di crescita per gli studi di videogiochi, ma che, nonostante ciò, la loro produzione fosse caratterizzata da una costante inefficienza. Replay, quindi, grazie alle sue funzioni, libera ore preziose per i creativi, che possono dedicarle al testing dei video, prendendo delle decisioni fondamentali sulla base dei dati.


Come funziona Replay?


Il funzionamento di Replay parte dall’installazione di un plug-in Unity. Si può registrare normalmente come se si stesse giocando. Il video, successivamente inserito nell’interfaccia di Replay, può essere quindi manipolato con facilità in ogni suo aspetto, dall’ambiente, alla scelta dei personaggi, al colore di un oggetto. Lo scopo di Replay è ottimizzare le tempistiche di azioni che, in uno scenario normale, richiederebbero una notevole quantità di tempo. Ad aggiungersi a queste funzioni, troviamo anche la possibilità di modificare la risoluzione e l’aspetto dei video, in modo da poterli successivamente pubblicare su diversi canali, tra cui TikTok o Instagram, attraverso un semplice clic.

Agli utenti viene offerta una prova gratuita di sette giorni, durante i quali potranno provare tutte le funzioni previste da Replay. Gli elementi desiderati, tra cui anche la lingua, potranno essere modificati premendo un pulsante, evitando così ai team di creativi di dover registrare nuovamente i loro video di marketing. Con un solo clic, si può arrivare alla creazione di addirittura cento diversi video, che possono essere quindi testati in modo da comprendere quali funzionano nell’ambito pubblicitario. La forza di Replay è infatti l’efficienza con cui permette di produrre e testare risorse creative video altamente precise: questo strumento contribuisce alla creazione di una nuova prospettiva, un nuovo modo di vedere non soltanto i test di commerciabilità, ma anche l’acquisizione del marchio e degli utenti.


Luna Labs, inoltre, ha creato Playable -il suo prodotto principale- uno strumento che crea pubblicità giocabili direttamente a partire dai giochi costruiti da Unity. Ciò ha permesso la risoluzione di problemi critici che gli studi di videogiochi hanno avuto con l’outsourcing dei loro creativi.


Nei mesi a venire, Replay ha intenzione di implementare nuove funzionalità a disposizione dell’utente, focalizzandosi principalmente sull’automazione e l’analisi.

Lo scopo è quello di migliorare il flusso di lavoro e la comprensione dei creativi. Tra le funzioni appena rilasciate, troviamo lo screenshot, che permette di creare immagini per l’App Store.


Queste immagini possono essere di qualsiasi dimensione, lingua e stile: ancora una volta l’obiettivo di Replay è il far risparmiare tempo a propri clienti.


Articolo di Chiara Pozzoli

COFFEEBYTES rappresenta un concept brand ideato da SaidiSEO.com

Sede Ufficio: Via Privata Francesco Koristka, 4, 20154 Milano MI - P.IVA 09215030967
e-mail per informazioni: info@ferdinandodagostino.com; saidiseo@ferdinandodagostino.com

Ferdinando Dagostino - SaidiSEO "Web Creative e SEO"

P.IVA 09215030967

YouTube CB.png
Spreaker CB.png
Facebook CB.png
Instagram CB.png
LinkedIn CB.png